Il nostro nuovo disegno politico

giovani-democratici-bovisio-masciagoMercoledì scorso si è tenuta presso la nostra sede una conferenza stampa con i giornali locali per spiegare quali sono i progetti politici che abbiamo messo in piedi come circolo, in vista della ormai prossima tornata amministrativa. Due sono i capisaldi principali: cambio generazionale (a partire dal Congresso che si terrà domenica 27 ottobre) e confronto con i cittadini per costruire il nostro programma.

Per un maggior approfondimento dei temi trattati, pubblichiamo – di seguito – l’interessante articolo redatto da Gianfranco Lagonigro di Bovisio Masciago News.

Rinnovamento e ascolto sono i principali ingredienti della nuova formula politica del Partito Democratico di Bovisio Masciago. Nella conferenza stampa di mercoledì 9, presso la sede del PD, in via Roma, il segretario Giovanni Demontis ha illustrato quella che sarà la nuova linea del partito in vista delle prossime e non troppo lontane elezioni amministrative.
La città di Bovisio Masciago conta più di 15.000 abitanti, pertanto, per l’elezione del Sindaco è previsto un secondo turno di ballottaggio qualora un partito o una coalizione non dovessero raggiungere il 50% più uno dei seggi al primo turno.
Proprio per effetto di questo meccanismo elettorale, si potranno aprire le porte a coalizioni più grandi, “Da non confondersi però con le larghe intese” interviene l’ex Assessore Roberto Grandi e a tal proposito lo stesso PD si confronterà con le altre forze politiche territoriali non appena sarà pronta la proposta programmatica.

Giovani Democratici e prospettive del PD.
Ci sono molti giovani nel Partito Democratico – ha dichiarato il segretario Giovanni Demontis – e il partito conta su di loro. Si sta passando ad una nuova realtà politica e i giovani saranno i futuri protagonisti di questa realtà”.
Reagire al rinnovamento generazionale in maniera concreta, affidando ai Giovani Democratici le cariche di portavoce, inserendoli all’interno di liste elettorali con il sostegno e il supporto di tutto il partito.
E’ ancora prematuro, però, conoscere il futuro candidato del centrosinistra alle amministrative di Bovisio Masciago in quanto bisognerà attendere l’avanzamento dei congressi del PD (provinciale e nazionale). “Vogliamo governare questo paese – ha incalzato Demontis – offrendo ai bovisiani un programma alternativo a quello dell’ attuale Amministrazione Locale.” Per assolvere questo impegno, gli attivisti da qualche settimana sono nelle piazze della città per raccogliere idee, opinioni e priorità per il futuro del Comune attraverso un questionario realizzato dai Giovani Democratici, disponibile sia in forma cartacea – attraverso i gazebo che periodicamente vengono installati nei weekend – e sia via web, per valutare il grado di soddisfazione attuale sulla pubblica amministrazione, sul territorio, i servizi sociali, l’istruzione, la viabilità e le attività culturali locali ma soprattutto raccogliere eventuali richieste o suggerimenti da inserire nel programma politico del PD.

Ascoltare le esigenze e i problemi della comunità bovisiana.
Semplicemente prendere contatto con la realtà attraverso momenti di incontro e confronto con diverse associazioni di volontariato, che rappresentano non solo la voce, ma tutto il corpo della città. Gli esponenti del PD hanno in programma degli incontri con diversi nuclei territoriali, a partire dal Comitato di Expo Brianza, Confcommercio, ALA Limbiate e l’Unione Artigiani MB, fino ad associazioni come la Caritas, il CAI di Bovisio Masciago, le società sportive, l’Associazione Genitori Ragazzi Disabili e i Comitati territoriali ambientali.
Vogliamo ascoltare tutte le parti sociali – l’intervento dell’ex sindaco Giuseppina Stella – per creare insieme una proposta programmatica pensata per la città, perché la realtà politica, sociale ed economica è cambiata e il programma politico va aggiornato per soddisfare le esigenze dei cittadini”.

Il questionario.
In previsione delle elezioni comunali del prossimo anno, il circolo del Partito Democratico di Bovisio Masciago ha pubblicato un questionario on line che permette di esprimere una valutazione personale nell’ambito dei servizi sociali, viabilità, ambiente, cultura e pubblica amministrazione.
Il questionario è diviso in due parti ed in forma anonima.
Prima parte:
urlin.it/50228
Seconda parte:
urlin.it/50229